Black Sabbath: Geezer Butler, “Abbiamo giudicato non all’altezza il brano inedito con Ronnie James Dio”

In una recente intervista per SiriusXM, il bassista dei Black Sabbath, Geezer Butler ha affermato che il brano Slapback, recentemente messo in rete da Gary Rees, nipote del collaboratore della band Geoff Nicholls, che vede alla voce Ronnie James Dio e mai pubblicato, era stato ai tempi considerato non all’altezza dalla band, per questo motivo non fu inserito nell’album Heaven and Hell.
Ha inoltre smentito la voce messa in giro da Rees, riguardo il fatto che fosse stato lo stesso Dio a suonare il basso, quando in realtà fu lui.

Sì è uno dei pezzi che facemmo subito prima che io uscissi dalla band, fui io a suonarlo ma non lo giudicammo all’altezza, facemmo quell’unica prova ma non funzionò

Geezer Butler on New Project Deadland Ritual & Why He Went 'Nuts' After  Black Sabbath Retired | Billboard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...