Avantasia – A Paranormal Evening with the Moonflower Society

La creatura di Tobias Sammet (Edguy) torna con il nono album in studio. Torna con le già note collaborazioni di Jørn Lande (Jorn), Michael Kiske, Bob Catley, Geoff Tate (ex Queensrÿche), Ronnie Atkins (Pretty Maids) ed Eric Martin (Mr. Big) ai quali si aggiungono le new entry Ralf Scheepers e Floor Jansen. Tutte collaborazioni eccellenti che arricchiscono ulteriormente l’album.

Questo lavoro si inserisce all’interno del quarto periodo della band iniziato nel 2019 con Moonglow, caratterizzato da una fusione degli stili, atmosfere e influenze che hanno segnato il lavoro del super-gruppo in questi vent’anni di attività. Proprio dal penultimo lavoro prende spunto questo, anzi, raccoglie la sua eredità e amplia lo spettro delle sonorità.

A Paranormal Evening with the Moonflower Society è un percorso lungo nell’oscuro e nel profondo, tappa dopo tappa. Ogni fermata è un piccolo mondo a sé. Dalle classiche sonorità power metal oscure (Welcome To The Shadows e The Wicked Rule the Night) a vere e proprie suite lunghe dieci minuti (Arabesque). C’è ampio spazio per il melodico (Kill the Pain), il velocissimo heavy metal (The Inmost Light) e l’immancabile struggente ballad (Misplaced among the Angels) che spezza l’album in due prima di riprendere a martellare con I Tame the Storm.

Avantasia è un progetto particolare, nato al contrario. Per quanto tutti i lavori siano caratterizzati da altissimi standard tecnici vocali e musicali, la maturità del suo creatore ha fatto sì che andando avanti col tempo i lavori diventassero sempre più completi e vari passando dal regalarci classici album power metal (The Metal Opera Part I e The Metal Opera Part II) per giungere a vere e proprie esperienze musicali come questo album e come il suo predecessore. Anche critica e pubblico sembrano confermare questa direzione e infatti il nono album ha raggiunto la terza posizione della classifica UK Rock & Metal Albums.

Lavoro promosso a pieni voti capace di intrattenere a un primo ascolto, di far ballare al secondo e per chi lo ascolta con un po’ di attenzione e calma garantisce un’esperienza musicale ricca di sfumature.

Nota di merito ai bellissimi videoclip sullo stile di Nightmare Before Christmas.

Tracklist:
1. Welcome To The Shadows 
2. The Wicked Rule the Night
3. Kill the Pain Away
4. The Inmost Light
5. Misplaced among the Angels
6. I Tame the Storm
7. Paper Plane
8. The Moonflower Society
9. Rhyme and Reason
10. Scars
11. Arabesque

Line-up:
Tobias Sammet – voce, basso, tastiera
Michael Rodenberg – tastiera, orchestrazione
Felix Bohnke – batteria
Sascha Paeth – chitarra, basso

Anno: 2022
Etichetta:
Nuclear Blast Records
Voto:
8/10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...