Pink Floyd: Roger Waters, “Ero in un ambiente molto tossico”

Dai microfoni del podcast WTF, condotto da Marc Maron, comico americano, Roger Waters, ex bassista della band, è tornato sull’argomento Pink Floyd, spiegando ancora una volta i motivi per cui lasciò il gruppo nel 1985:

“Ero in un ambiente molto tossico. David Gilmour e Richard Wright provavano sempre a trascinarmi giù nel baratro. Cercavano di mettermi fuori gioco. Dicevano che ero stonato, che non avevo il senso della musica. Erano arroganti perché in fondo loro si sentivano poco importanti. Non c’è dubbio che in quegli anni abbiamo comunque fatto un grande lavoro insieme. Nel corso degli anni mi sono reso conto che in realtà ho un cervello musicale piuttosto sofisticato e che ho delle qualità che le altre persone non notano”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...