Eric Clapton: “Non suonerò ai concerti dove il vaccino è obbligatorio”

Il Regno Unito ha recentemente annunciato che il vaccino per il Covid-19 sarà obbligatorio per accedere a determinati luoghi come discoteche, sale concerti e altri luoghi affollati. Il ministro dei vaccini Nadhim Zahawi ha ritenuto che i test negativi per il COVID-19 non siano più sufficienti per dimostrare che una persona è abbastanza sana da frequentare tali stabilimenti.

A riguardo, il chitarrista Eric Clapton ha voluto dire la sua con una dichiarazione a Robin Monotti Grazadei, condivisa dallo stesso sul suo gruppo Telegram e inseguito confermata da Pollstar.

“Dopo l’annuncio del Primo Ministro lunedì 19 luglio 2021, sento l’onore di fare un annuncio mio: desidero dire che non mi esibirò su nessun palco in cui sia presente un pubblico discriminato. A meno che non sia previsto che tutte le persone possano partecipare, mi riservo il diritto di annullare lo show.”

Eric Clapton si è sottoposto nei mesi scorsi alla vaccinazione da Covid-19 ma ha dichiarato che il vaccino gli ha procurato delle reazioni che gli hanno bloccato le mani per 2 settimane.

“Inutile dire che le reazioni sono state disastrose, le mie mani e i miei piedi erano congelati, insensibili o in fiamme, e praticamente inutili per due settimane, temevo che non avrei mai più suonato (soffro di neuropatia periferica e non avrei mai dovuto avvicinarmi all’ago) Ma la propaganda diceva che il vaccino era sicuro per tutti”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...