Ozzy Osbourne: “Se mi ammalo di Coronavirus sono fottuto”

In una recente intervista, il Principe delle tenebre Ozzy Osbourne, ha dichiarato di essere affetto da enfisema polmonare e di temere per la sua vita in quanto, se dovesse contrarre il COVID sarebbe “fottuto“.
La paura del cantante è soprattutto legata al fatto che le sue nipoti ed il produttore del suo ultimo album, sono risultati positivi al virus anche se, per fortuna, senza grosse conseguenze.
L’ex Black Sabbath ha inoltre affermato che le ultime operazione che ha subito l’hanno lasciato fisicamente devastato e debilitato e che spesso trova molto faticoso compiere anche i gesti più semplici.

“E’ stato l’anno peggiore della mia vita. Ho un enfisema, quindi se prendo il virus sono fottuto. L’intervento a cui sono stato sottoposto mi ha distrutto. Quando mi ruppi il collo in quell’incidente col quad nel 2003 e poi guarì, la colonna vertebrale rimase schiacciata e mi succedevano cose strane. A volte ero sul palco e improvvisamente mi veniva uno shock che percorreva tutto un lato del mio corpo. Poi 18 mesi fa andai al bagno nel buio della notte e mi ritrovai a terra. Dissi: ‘Sharon, sono finito sul pavimento’ e lei rispose: ‘Bene, rialzati’. Ma non riuscivo. Quando hai 70 anni, è sempre più dura. […]
Faccio il possibile per proteggermi. Se esco indosso la mascherina ma non mi piace portarla, quindi non esco molto. Il produttore del mio nuovo album [Andrew Watt] ha avuto il virus. Gli telefonavo e mi diceva che non riusciva a dormire, perchè ogni volta che andava a letto non riusciva a respirare. Ora lui non è più la stessa persona di prima… è come quelle persone che hanno avuto un’esperienza al limite della morte: è molto più prudente. Le mie nipoti hanno preso il virus e loro invece non hanno avuto niente. Sono guarite normalmente”.

Anche la moglie Sharon ha dichiarato di essere nuovamente in quarantena per aver avuto contatti con una persona positiva.

Non ci resta che fare un grosso “in bocca al lupo” ad Ozzy e alla sua famiglia, nella speranza di poter presto tirare un sospiro di sollievo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...