Iron Maiden: Adrian Smith,”Rivedere Bruce cantare dopo la malattia mi ha commosso”

In una recente intervista a Forbes, il chitarrista degli Iron Maiden Adrian Smith ha raccontato del primo concerto della band dopo che Bruce Dickinson era guarito dal tumore alla lingua.

“Non me lo aspettavo. Quando per la prima volta cantò dal vivo la parte iniziale di ‘If Eternity Should Fail‘ come intro al concerto, io ero in lacrime. Avevo un nodo alla gola. Non so come mai. Finì di cantare e salimmo sul palco. Non capitò di nuovo, mi successe solo quella volta.
d essere onesti, ebbi la stessa reazione nel 1992 quando andai a vedere gli Iron Maiden a Donington, dopo che ero uscito dalla band. Steve mi aveva invitato ad andare a vederli dal lato del palco e a salire per suonare qualche pezzo. Pensai che fosse un buon modo per mantenere dei buoni rapporti. Mentre ero lì a vederli suonare, successe la stessa cosa. Venni sopraffatto dall’emozione. Mi presi un paio di whiskey, salii sul palco e tutto passò.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...