Lord of The Lost – Swan Songs III

Nella storia della musica, e soprattutto nel genere Rock non sono mai mancate, e mai lo saranno, le interpretazioni in chiave orchestrale, potendo dire che nel genere Rock, nel Metal e nei loro sottogeneri, dal Gothic alla serie Synphonic, si possono definire amanti allo stato puro. I Lord of The Lost, Synphonic Goth Metal Band, forgiata in Germania, hanno pubblicato quest’anno, Swan Songs III, Album dove tutto questo si incontra, e tira fuori in risalto un aspetto molto importante e personale della Band.

L’album é composto da 21 Brani divisi in CD differenti, Swan Songs III, Demos, Symphonies ed Instrumentals, dove si possono scoprire Reinterpretazioni, brani ripescati ad hoc e Riarrangiamenti, che fanno entrare l’ascoltatore nella “Teoria del Tutto” dei Lord of the Lost.

I brani, presi a se’, senza un’ascolto serio, sembrano tutti uguali, lunghi e noiosi, ma con le giuste attenzioni, si può apprezzare questo susseguirsi di Brani sinfonici. Iniziando con A splintered mind, molto soave, malinconica, dolce, con un outro molto Medieval style! One ton heart, carica sempre nella stessa maniera, con un’andamento in pieno stile Marcia, come una sorta di parata militare, verso una sentita Tristezza, il Rammarico, e la Desolazione. In Zunya cambia un po’ la situazione, perché ricorda molto più una sorta di richiamo Riff- Western, con tratti Medievali, la strumentale ricorda molto il genere Musicale “Dungeon Synth” (chi ha avuto un fetish per le Main Tracks di Skyrim e simili lo sa!). Arrivando alla seconda parte di questo Album, si può apprezzare a pieno e comprendere tutta questa melodia altalenante nelle sonorità, la costante struttura , e l’epicità della ritmica, che possiamo trovare fino alla fine con We were young, e Letters to Home. Per quanto riguarda le rivisitazioni sono ben elaborate, concepite attentamente e arrangiate con cura, tra cui una delle più famose, Morgana, passando per Black Halo, e infine a Seven Days of Anavrin, circondati sempre da un aura molto malinconica e toccante.

In conclusione, è molto piacevole l’ascolto, ma è anche tanto pretenzioso, andando sempre più verso la fine, risulta essere stancante e pesante, perché richiede energia e forza non da poco per entrarvi a pieno emotivamente, è una sorta di meditazione. È un gioco speculare, dove a tratti devasta e a tratti invece culla. È un Album molto promettente ed imponente, curato, ricco di tecnicità e peculiarità compositive, merita di essere collocato nella serie “Must Have” nelle “Wall of Fame” di ogni Teca ludica!

Lord of the Lost - Wikipedia

Ed io vi ringrazio come sempre ragazzi! Un buon ascolto a voi e continuate a nutrirvi di Arte come non mai, lasciate che vi porti in viaggi lontani e sconosciuti! C’è sempre qualcosa da scoprire, Un abbraccio forte e Rock On!

Tracklist:

Disco 1:
01. A Splintered Mind
02. A One Ton Heart
03. Dying on the Moon (Ft. Joy Frost)
04. Zunya
05. Unfeel
06. Deathless
07. Agape
08. Hurt Again
09. Amber
10. We were young (Ft. Heaven Can Wait Choir)
11. 4’33”
12. Dying on the Moon (Joyless Version)
13. We were young (ZDF Version)

Disco 2:
01. Loreley (Swan Song III Version)
02. Morgana (Swan Song III Version)
03. Black Halo (Swan Song III Version)
04. Cut me Off (Swan Song III Version)
05. In Silence (Swan Song III Version)
06 Seven days of Anavrin (Swan Song III Version)
07. My heart is Black (Swan Song III Version)
08. Letters to Home

Line Up
Chris Harms – Voce, Violoncello, Chitarra Semiacustica.
π – Chitarra Acustica.
Class Grenayde – Basso acustico
Gared Dirge – Grand Piano
Niklas Kahl – Percussioni

Bengt Jaeschke – Chitarra Acustica
Corvin Bahn – Organo, Clavicembalo,
Maline Zickow – Violino
Felicitas Fischbein – Violino Ida
Luzie Phlipp – Viola
Julia C. Pfänder – Contrabbasso  
Miriam Göbel – Violoncello           
Daniel Möhrke – Percussioni       
Henrik Petschull – Percussioni

Anno: 2020
Etichetta: Napalm Records
Voto: 7.5/10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...