The Who: Roger Daltrey, “Ero l’unico sobrio della band”

In una recente intervista al podcast Tea With Me, il cantante degli Who, Roger Daltery, ha parlato della sua nuova vita in campagna ed ha raccontato alcuni aneddoti passati della band.

“È uno stile di vita, ci sono entrato nei primi anni ’80 perché avevo bisogno di un equilibrio nella mia vita folle legata al mondo del rock’n’roll.
Io ero quello retto della band. Stavo con tre tossicodipendenti, io ero il ragazzo pulito perché dovevo guidare il furgone, dovevo raccogliere i soldi e assicurarmi che tutti arrivassero ai concerti, li dovevo tirare giù dal letto. Qualcuno quel lavoro lo doveva fare se si voleva che il gruppo ce la facesse. Il resto della mia vita aveva un biglietto di sola andata per la fabbrica, quindi non avevo dubbi che la band doveva farcela. Nella loro testa, la vita era un grande party. Non è stato facile perché mi sono perso molto divertimento”.

Roger Daltrey - The Who

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...