Trivium – What The Dead Men Say

Una carriera di 20 anni ha permesso ai Trivium si farsi strada nel panorama heavy metal. Tra anni dopo l’ultimo disco esce What The Dead Men Say, che unisce tradizione e innovazione, con continue autocitazioni tratte dagli album precedenti.

L’intro IX ci ricorda il debito nei confronti dei Metallica, senza mai cadere nell’imitazione banale. I Trivium hanno un’identità chiara e definita, che deriva dall’unione di varie influenze musicali. Il nome della band simboleggia il suono tripartito: thrash, metalcore e progressive metal, elementi che ritroviamo anche in What The Dead Men Say, in particolare nella traccia omonima e Catastrophist. I Trivium sono tecnica e potenza vocale, ma anche cambi di tempo, ritmo e struttura. Amongst The Shadows And The Stones ci riporta ai tempi di Rain, mentre The Defiant a quelli di In Waves. Bleed Into Me è una sorta di ballad in cui domina il basso di Paolo Gregoletto, presente anche in Scattering The Ashes. Sickness Unto You ci regala varie sezioni strumentali, accompagnate dalla calda voce di Matt Heafy. Chiudono poi il disco Bending The Arc To Fear e The One We Leave Behind, un po’ sottotono rispetto alle altre tracce.

What The Dead Men Say è fortemente ispirato da The Sin And The Sentence, anche se non ha così tante tracce memorabili. I Trivium sono una delle realtà più interessanti degli ultimi decenni e questa ne è un’ulteriore dimostrazione. Non vediamo l’ora di vederlo suonare dal vivo!

Tracklist:

  1. IX
  2. What The Dead Men Say
  3. Catastrophist
  4. Amongst The Shadows And The Stones
  5. Bleed Into Me
  6. The Defiant
  7. Sickness Unto You
  8. Scattering The Ashes
  9. Bending The Arc To Fear
  10. The Ones We Leave Behind

Lineup:
Matt Heafy – voce, chitarra
Corey Beaulieu – chitarra, voce secondaria
Paolo Gregoletto – basso, voce secondaria
Alex Bent – batteria

Anno: 2020
Etichetta:
Roadrunner
Voto:
8/10

Un pensiero su “Trivium – What The Dead Men Say

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...