Ghost – Prequelle

Il quarto album dei Ghost è uscito il 1° giugno 2018 a distanza di 3 anni dal precedente Meliora. In questi 3 anni la band ha vissuto un periodo non facilissimo culminato nell’identificazione ufficiale di Tomas Forge come cantante. Forge ha definito i “Ghost” non come una band ma come un progetto solista nel quale vari musicisti si susseguono per accompagnare la sua voce.

Rispetto ai precedenti lavori si nota un sound più leggero e melodico (“Rats” e “Faith”) che si allontana dal Metal per strizzare l’occhiolino all’Hard Rock, in particolare quello più scanzonato degli anni ’80. Confluiscono diverse influenze in questo lavoro, tra cui appunto l’Hard Rock (“See the Light”) e l’Air Rock (“Miasma”) . Proprio quest’ultima è una semi ballata bellissima e potente accompagnata da uno spettacolare Sax. “Dance Macabre” è la traccia con il riff più memorabile dell’album (secondo singolo pubblicato) definita da Forge come un “gioioso notturno che prende vita in una canzone disco”.
“Pro memoria”, settima traccia con un’introduzione epica è un’ esplorazione dell’uso del piano da parte di Forge. Con “Helvetesfönster”, penultima traccia e seconda traccia strumentale, arriviamo a toccare sonorità elfiche, che ci portano direttamente al medioevo. Sound profondo con richiami lontani. Si chiude con “Life Eternal”, una quasi ballata di piano e voce (con cori) splendido esempio della bravura di Forge. Quest’ultima è la traccia più “commerciale” dell’album.

Don’t you forget about dying,

Don’t you forget about your friend death,

Don’t you forget you will die.

Album di grande successo, il più venduto della band fin ora, i fan di vecchia data potrebbero un po’ storcere il naso per questo non poco evidente avvicinamento commerciale ma il futuro dell’Hard Rock deve ripartire da qui.

Tracklist
01. Ashes
02. Rats
03. Faith
04. See the Light
05. Miasma (Instrumental)
06. Dance Macabre
07. Pro Memoria
08. Witch Image
09. Helvetesfönster (Instrumental)
10. Life Eternal

Formazione
Cardinal Copia – voce
Papa Nihil – sassofono
Nameless Ghouls – chitarra solista, chitarra ritmica, basso, tastiere, batteria

Links:
Website
Facebook
Twitter
Instagram

Anno: 2018
Etichetta: Loma Vista Recordings
Voto: 9.5/10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...