Motörhead – Overkill

Overkill è il secondo album in studio dei Motörhead, uscito nel marzo del 1979. Assieme a “Ace of Spades” è l’album più famoso della band ed il loro capolavoro per eccellenza. Il 1979 vede l’Heavy Metal in una fase discendente o forse meglio dire in una fase di ricerca di nuova linfa dopo che Black Sabbath e Led Zeppelin si erano quasi esauriti.
Il secondo album dei Motörhead è un fulmine a ciel sereno: feroce, duro, diretto, stabilirà un canone che sarà d’ora in poi conosciuto come lo stile dei Motörhead.
L’album si apre con “Overkill” title track nella quale Phil “Philthy Animal” Taylor userà una doppia cassa nel suo set di percussioni: “..Ho sempre voluto suonare con due grancasse ma ho sempre detto a me stesso, ‘No, non sarò uno di questi segaioli che va in scena e ha due grancasse e non ne suona mai una. Non fino a quando le ho suonate io”.

Overkill è stato co-prodotto dal leggendario produttore Jimmy Miller, che aveva già lavorato con i Rolling Stones. “Damage Case” è stato co-scritto dalla band e Mick Farren dei The Deviants.
Il 9 marzo 1979, la band suonò “Overkill” a Top of the Pops per sostenere l’uscita del singolo in vista dell’album. Diventò il primo album dei Motörhead ad entrare nel top 40 della classifica UK. Il singolo successivo è stato rilasciato nel mese di giugno “No Class” che non raggiunse il successo del precedente.

10 tracce e una durata complessiva di 35:15 (versione originale). Un sound veloce, precursore del metal anni ‘80 con nessuno spazio per le sperimentazioni figlie del rock progressivo che avevano accompagnato l’heavy metal nei primi anni ‘70. Nessuna parte melodica ma riff duri e veloci. Il tempo è una caratteristica dei Motörhead: veloce, rapido e diretto.

Un lavoro destinato a cambiare il sound dell’Heavy Metal regalando maggiore complessità e velocità.

Tracklist:
01. Overkill
02. Stay Clean
03. (I Won’t) Pay Your Price
04. I’ ll Be Your Sister
05. Capricorn
06. No Class
07. Damage Case
08. Tear Ya Down
09. Metropolis
10. Limb from Limb

Links:
Website
Facebook
Twitter
YouTube
Instagram

Anno: 1979
Etichetta: Bronze Records
Voto: 10/10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...