Lordi: Il chitarrista Amen fuori dalla band

Con un post sui loro canali social, i Lordi hanno annunciato l’allontanamento del chitarrista Jussi “Amen” Sydänmaa dalla band.

Di seguito il comunicato firmanto dal cantante Mr. Lordi:

“Amen non è più un membro dei Lordi
Alla fine di febbraio, dopo venticinque anni di servizio nei Lordi, ho chiesto ad Amen di lasciare la band. La decisione finale è stata presa da me, ma non da solo. Era un sentimento comune condiviso all’interno della band. L’argomento è stato discusso più volte negli ultimi anni, quasi un intero decennio per l’esattezza.
La ragione di questa decisione finale è che la pressione mentale è diventata troppo alta per essere sopportata da tutti. Ci siamo allontanati troppo l’uno dall’altro perché le cose possano essere aggiustate. Abbiamo provato a sistemare le cose molte volte, ma non sono mai state veramente ripristinate. Amen chiaramente non era felice di essere nella band. Io personalmente, insieme al resto di noi altri, non eravamo più felici di essere nella stessa band con lui. Ci siamo separati come persone e ci siamo separati musicalmente. I vecchi disaccordi e ostacoli sono più pesanti da portare, poiché siamo tutti diversi nel modo in cui affrontiamo, elaboriamo le cose e guariamo le nostre ferite.
L’atmosfera generale tra Amen e il resto di noi è stata piuttosto tossica nel peggiore dei casi e non avevamo più mezzi per provare a risolvere la cosa. Non c’è nessuno da incolpare per questo e allo stesso tempo siamo tutti colpevoli di non essere riusciti a migliorare di nuovo le cose.
Detto questo, non è stato tutto solo negativo. Affatto. Piuttosto il contrario. Personalmente, Amen sarà per sempre un mio compagno d’armi e un mio amato amico. È diventato chiaro nel corso degli anni che non posso e non voglio più essere nella stessa band con lui. Questo non cambia i miei sentimenti per lui come persona che conosco molto bene da 25 anni. E ciò non significa che non avrei il massimo rispetto per il suo contributo e il lavoro che ha fatto per i Lordi. Gli voglio bene e lo considererò sempre come un mio grande amico.
Ecco perché il colloquio che ho dovuto avere con lui è stato sicuramente il più difficile che abbia mai fatto con qualcuno nella band.
A nome mio, di ManaHella e Hiisi, auguriamo ad Amen tutto il meglio dal profondo dei nostri cuori.
Grazie Amen, per tutto”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...