Dark Funeral: presentato il nuovo singolo “Nightfall”

I blackster svedesi Dark Funeral pubblicano oggi Nightfall, secondo singolo estratto dall’attesissimo nuovo album We Are The Apocalypse, in uscita il 18 marzo 2022 su Century Media Records. Mentre il primo singolo Let The Devil In è stato un viaggio introverso, contemplando l’oscurità interiore, Nightfall ne è l’opposto, un’esibizione di furia lancinante, un’invocazione oscura per scatenare la notte eterna. 
Il video è stato nuovamente diretto da Grupa13.

Il commento di Lord Ahriman:

“Con Nightfall continuiamo a superare i limiti e ad andare più veloci di qualsiasi cosa abbiamo mai fatto prima. Volevo creare la sensazione di levitazione sopra questo paesaggio sonoro e attraverso il mio mondo oscuro e contorto. A questa velocità è stata una sfida trovare un buon equilibrio e una dinamica in cui le melodie e l’atmosfera non scomparissero in rumore ma ce l’abbiamo fatta! Godetevela.”

Il commento di Heljarmadr:

“A volte sono contento di non essere un batterista. Penso che Jalomaah si sia superato qui. È stato come stare in una galleria del vento quando l’abbiamo registrata in studio. Ma attraverso tutto il tempo martellante risalta grande dettaglio e penso che questa canzone abbia un sacco di dinamica. Non vedo l’ora di vedere la folla cantare Nightfall il giorno in cui la porteremo sul palco.”

Di seguito artwork e tracklist di We Are The Apocalypse:

DARK FUNERAL - I dettagli del nuovo album 'We Are The Apocalypse' - Loud  and Proud

1. Nightfall
2. Let The Devil In
3. When Our Vengeance Is Done
4. Nosferatu
5. When I’m Gone
6. Beyond The Grave
7. A Beast To Praise
8. Leviathan
9. We Are The Apocalypse

DARK FUNERAL: rubati i loro vestiti di scena e le loro armature

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...