La Rivalità tra i Guns N’ Roses e i Mötley Crüe

Il 5 settembre del 1989, i Mötley parteciparono all’edizione annuale degli MTV Video Music Awards, a Los Angeles. Mentre il resto della band attendeva all’interno della limousine, Vince Neil, il frontman, aspettò nel backstage mentre i Guns N’ Roses suonavano con Tom Petty.

Vince, terminata l’esibizione, assalì il chitarrista Izzy Stradlin (che ci aveva provato invano con la moglie di Vince dell’epoca) con un pugno in faccia, come ringraziamento per aver picchiato sua moglie. La security dei Mötley trascinò via Neil. Mentre questo stava lasciando gli Award, Axl Rose, gli disse che l’avrebbe ucciso. Quando Vince lo incoraggiò a farlo, Axl se ne andò, segnando l’inizio di una lunga battaglia tra le due band.

Axl Rose iniziò ad insultare Neil in alcune interviste, dicendo che aveva diffamato i Guns N’ Roses per anni. Neil in risposta affermò che aveva insegnato dei trucchi di canto ad Axl per aiutarlo.

Axl invitò Vince diverse volte ad incontrarsi per una lotta, almeno 6 volte, in posti come i Tower Records in Los Angeles, o sulla costa di Venice Beach, ma nessuno dei due cantanti si presentò mai. Nel frattempo, Izzy chiamò Vince e gli chiese scusa per il suo comportamento. Ancora arrabbiato per il gesto di Stradlin, e del trattamento di Axl, Vince invitò i membri dei Guns N’ Roses, tramite MTV, a fissare luogo e data per l’incontro.

Egli propose una lotta lunedì notte al Great Western Forum di Los Angeles. Eddie Van Halen e Sammy Hagar dei Van Halen dissero che avrebbero pagato allo scopo di far svolgere la lotta al Madison Square Garden di New York. Nessun combattimento infine venne organizzato, ma la proposta di Vince è ancora aperta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...