Pantera – Cowboys from Hell

Cowboys from Hell è il quinto album in studio dei Pantera uscito nel 1990. L’album di debutto per la band con una etichetta discografica Major. Due anni prima l’uscita di “Vulgar Display of Power” con il quale si confermeranno principali attori nella scena Metal.

L’album, considerato uno dei più importanti nella storia del Metal e in particolare degli anni ‘90 dura poco meno di un’ora ed è composto da 12 tracce.
La prima traccia “Cowboys from Hell” è una delle tracce fondamentali della discografia della band. Vinnie Paul commenta che “è stata la prima canzone che abbiamo scritto per la cronaca. Fondamentalmente per noi che veniamo fuori dal Texas e ci sentivamo fuori posto”. Infatti il testo della canzone si occupa (in un modo un po’ ironico) del fatto che la band sia del Texas, un posto che di solito non era conosciuto all’epoca per produrre band metal di successo, e che i Pantera stavano uscendo dal loro stato di origine entrando nel mondo.

L’album è caratteristico dello stile futuro dei Pantera e un po’ meno di quelli precedenti con i quali la band ha spaziato tra diversi stili, dall’heavy metal al glam metal. Per le prime 4 tracce, il copione è lo stesso: riff di chitarra, voce rauca, lunghi assoli, lunghi spazi strumentali.
La quinta traccia invece sembra fermare il tempo. “Cemetery Gates” inizia in modo acustico per trasformarsi in una power ballad. È una delle opportunità di apprezzare l’incredibile range vocale di Anselmo e la capacità di Dimebag Darrell alla chitarra (sempre che questo non fosse abbastanza chiaro).
Il testo lamenta la morte di una donna amata e la prospettiva di morire o suicidarsi e di ricongiungersi con lei nell’aldilà.

L’album continua con un incessante dose di Metal, virtuosismi, grida, riff, doppia cassa in modo violento, da ascoltare e riascoltare soprattutto quando si è un po’ incazzati.
La copertina raffigura la band in un saloon western. In realtà, è una foto del 1910 del “Cosmopolitan Saloon” di Telluride, in Colorado.

Solido.

Tracklist:
01. Cowboys From Hell
02. Primal Concrete Sledge
03. Psycho Holiday
04. Heresy
05. Cemetery Gates
06. Domination
07. Shattered
08. Clash With Reality
09. Medicine Man
10. Message In Blood
11. The Sleep
12. The Art Of Shredding

Formazione:
Phil Anselmo – voce
Diamond Darrell – chitarra
Rex Brown – basso
Vinnie Paul – batteria

Links:
Website
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube

Anno: 1990
Etichetta: Atlantic
Voto: 9.5/10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...