Megadeth – Youthanasia

“Youthanasia” è il sesto album dei Megadeth uscito il 1 novembre 1994.
La copertina, realizzata da Hugh Syme, raffigura dei neonati stesi ad asciugare su fili da bucato. Il brano omonimo riprende il tema e suscitò parecchio scandalo tanto che alcuni chiesero che la copertina venisse cambiata o che l’album venisse censurato ma a causa di questo clamore, l’album ricevette un’attenzione ancora maggiore.

Il disco segue da vicino i suoi predecessori ed in particolare “Countdown to Extinction” (1992, loro maggior successo commerciale fino ad allora). Lo stile della band è ora ben identificato e definito: puro Heavy Metal. 12 tracce nella versione standard per quasi 50 minuti di pura energia. Nonostante questo l’album non ebbe una gestazione facile per dissidi interni alla band ma sarà un successo commerciale, preceduto solo dal precedente e per raggiungere un tale livello sarà necessario attendere “Dystopia” del 2016.

Tre i singoli estratti: “Reckoning Day”, “Train of Consequences” perfette testimonianze dello stile Megadeth e “A Tout le Monde”. Quest’ultimo è il pezzo più famoso dell’album nel quale Dave Mustaine narra in prima persona immaginando di rivolgere dal suo letto di morte ad amici e familiari le sue ultime parole. La particolarità è data dal corpo della canzone in inglese e il ritornello in francese. Nel 2007 “A Tout le Monde” è stato riproposto in nuova versione, nella quale la voce di Dave Mustaine è affiancata da quella di Cristina Scabbia, la cantante femminile dei Lacuna Coil, con il titolo “A Tout Le Monde (Set me Free)”.

L’album è molto regolare nell’erogazione del sound ed anche la traccia più “tranquilla” “A Tout le Monde” esplode dopo il ritornello. La band perde un po’ di terreno sul campo più puramente Trash Metal acquistando però consapevolezza e convinzione su quello del Metal più classico. Quasi la voglia di cambiare e sperimentare sia finita: è stata trovata la strada giusta da seguire con la giusta dose di maturità. Il tempo generale del sound rallenta rispetto ai precedenti lavori e diventa in qualche modo più accessibile.

Tracklist:
01. Reckoning Day
02. Train of Consequences
03. Addicted to Chaos
04. A Tout Le Monde
05. Elysian Fields
06. The Killing Road
07. Blood of Heroes
08. Family Tree
09. Youthanasia
10. I Thought I Knew It All
11. Black Curtains
12. Victory

Formazione:
Dave Mustaine – Chitarra e Voce
Marty Friedman – Chitarra
David Ellefson – Basso
Nick Menza – Batteria

Links:
Website
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube

Anno: 1994
Etichetta: Capitol Records
Voto: 8.5/10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...