Lorna Shore – …And I Return To Nothingness

A volte è necessario toccare il fondo per poter rinascere e se questo è più o meno vero per tutti lo è ancor più per i Lorna Shore. La band americana infatti, nel corso dello scorso anno e mezzo, ha attraversato un periodo piuttosto triste; da una parte il licenziamento del cantante CJ McCreery a seguito delle accuse di violenza e dall’altro l’annullamento del Tour mondiale con i Decapitated e il conseguente isolamento dei musicisti lontano da casa a causa della pandemia. Entrambe le situazioni hanno davvero rischiato di stroncare la carriera del gruppo proprio nel momento in cui stava decollando. Nonostante questo però, i Lorna Shore non si sono abbattuti e una volta trovato un degno sostituto di McCreery, hanno realizzato …And I Return To Nothingness, un EP di tre canzoni nel quale la band ha saputo incanalare tutta la rabbia e la delusione del momento dando vita ad un autentico piccolo capolavoro.

L’EP è composto da tre brani: To The Hellfire, Of The Abyss e …And I Return To Nothingness, una triade devastante nella quale emergono in maniera evidente le nuove ispirazioni musicali della band; il periodo di assenza dai palchi ha permesso ai Lorna Shore di sperimentarsi, arrivando a mescolare la loro musica con molte influenze diverse. Oltre ai passaggi più oscuri e tormentati, retaggio del Blackened Death Metal, i musicisti hanno potenziato al massimo la componente Symphonic che è diventata in questo album ancora più presente ed incisiva creando così un contrasto agrodolce tra la furia del Deathcore e l’epicità sinfonica. La voce di Ramos è però la vera grande novità; il nuovo front-man è infatti in grado di modificare la sua voce dai registri più bassi e gutturali ai più alti e taglienti apparentemente senza alcuno sforzo, riuscendo a dare la giusta enfasi ad ogni brano e ad ogni breakdown.

Fan Poll: 5 Best Songs of 2021 So Far | Revolver

Nonostante sia solo un EP di tre canzoni, …And I Return To Nothingness può a tutti gli effetti essere considerato come il disco della rinascita dei Lorna Shore. Il songwriting ispiratissimo, le atmosfere drammatiche e il nuovo cantante dalla voce tanto versatile e unica da non far rimpiangere CJ, sono evidentemente gli ingredienti del successo, ingredienti che ci auguriamo, diventino il marchio di fabbrica della band da questo momento in poi.

Tracklist:
1.To The Hellfire
2. Of The Abyss
3. …And I Return To Nothingness

Line-Up:
Will Ramos – Voce
Adam De Micco – Chitarra
Andrew O’Connor – Chitarra, Basso
Austin Archey – Batteria

Anno: 2021
Etichetta: Century Media
Voto: 9/10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...