Slipknot: Shawn Crahan, “Durante le registrazioni di Iowa ci odiavamo a vicenda”

In una recente intervista a Metal Hammer per parlare dei vent’anni di Iowa, il percussionista degli Slipknot, Shawn “Clown” Crahan, ha raccontato dei problemi e dei conflitti tra i membri della band durante le registrazioni dell’album.

“Quando abbiamo registrato Iowa ci odiavamo a vicenda. Odiavamo il mondo e il mondo ci odiava. Eravamo tutti in disaccordo l’uno con l’altro. Non so se fosse gelosia o solo insicurezza; ‘Sto facendo il giusto? Questa persona sta ricevendo più attenzione di me?’ Era solo un periodo buio, e sputava davvero in faccia a tutto ciò che la band ha cercato di realizzare nel primo album. Quando siamo arrivati ​​al secondo album, le persone dovevano essere frenate e capire il loro posto e che la loro opinione non contava tanto quanto pensavano. Solo perché eravamo la prima band di platino sotto Roadrunner non dà a tutti la possibilità di iniziare a consigliare. Quando eravamo a casa per prendere fiato, era chiaro che il secondo album sarebbe stato inquietante e alimentato a forza al mondo.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...