Disturbed – Evolution

Il titolo ci aiuta a capire come posizionare questo lavoro nella discografia dei Disturbed. “Evolution” = Evoluzione, evoluzione nel sound, nello stile, nelle liriche? Per i membri della band si tratta di un “cambiamento nel sound della band” paragonato al cambio che il “Black Album” ebbe sul sound dei Metallica per il resto della loro carriera.
Alcuni hanno percepito questa “evoluzione” ma in un movimento verso sound più commerciali  (come in parte fu per i Metallica) .
Si parte al ritmo di “Are you ready”? (siete pronti?). I Disturbed sono tornati e sulla scena Nu-Metal la fanno da padroni nel 2018 con questo nuovo lavoro.
Le prime due tracce (“Are you Ready” e “No More“) sono potenti, cariche di energia con riff tutti da canticchiare. Poi “A Reason to Fight”(secondo singolo) spezza il ritmo, una power-ballad melodica dedicata alla battaglia contro le dipendenze, un messaggio di speranza e positività.
In Another Time” riprende dove il sound era stato lasciato alla fine delle prime due tracce, un sound profondo, duro ma melodico. David Draiman mette in mostra tutte le sue capacità vocali con quel tono inconfondibile capace di spaziare dagli estremi scream, voce grottesca alla serenità delle ballate (“Hold On to Memories“). Un’alternanza di tracce potenti (“Saviour of Nothing” e “The Best Ones Lie”) e tracce lente (“Watch You Burn” e “Already Gone”). La presenza di suoni artificiali, elettronici è ormai in continua diminuzione nei lavori dei Disturbed e anche in Evolution trovano pochissimo spazio.
Forse il paragone con il “Black Album” è un po’ esagerato, se l’intento era uscire da confini ben saldi ancora i Disturbed non ci sono riusciti in pieno. È un buon lavoro ma a tratti, manca di incisività. Dopo 3 anni ci si aspettava qualcosa di più carico.

L’album è stato dedicato a Chester Bennington dei Linkin Park e Vinnie Paul dei Pantera.
Nella versione deluxe trovate anche il live di “Sound of Silence” con Myles Kennedy (Alter Bridge), splendida!

Tracklist
01. Are You Ready
02. No More
03. A Reason to Fight
04. In Another Time
05. Stronger on Your Own
06. Hold On to Memories
07. Saviour of Nothing
08. Watch You Burn
09. The Best Ones Lie
10. Already Gone

Formazione:
David Draiman – voce
Dan Donegan – chitarra, programmazione, cori, tastiera
John Moyer – basso, cori
Mike Wengren – batteria, percussioni, cori, programmazione

Links:
Website
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube

Anno: 2018
Etichetta: Reprise Records
Voto: 8/10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...