Black Sabbath – Mob Rules

Mob Rules, uscito nel Novembre del 1981 sarà l’ultimo album che vedrà alla voceRonnie James Dio (fino a Dehumanizer del 1992).
L’era di DIO come vocalist dei Black Sabbath era iniziata con l’album precedente“Heaven and Hell” (1980). Mob Rules sarà anche il primo album con alle percussioni Vinny Appice che sostituì Bill Ward.
L’album, si contraddistingue per i suoi toni particolarmente cupi e vicini al Doom Metal.

Dio lasciò la band dopo questo lavoro ma i semi del malcontento sembrano aver germogliato quando a Dio fu offerto un contratto da solista dalla Warner Brothers.Iommi dichiarò “Dopo Heaven and Hell che divenne un grande successo, la Warner Brothers estese il contratto, allo stesso tempo, offrendo a Ronnie un contratto da solista, che si sentiva un po ‘strano per noi, perché eravamo una band e non volevamo separarci da nessuno”. James ha confidato in un’intervista: “la registrazione di Mob Rules fu un processo molto più difficile per lui del precedente lavoro perché ci siamo avvicinati alla scrittura in un modo molto diverso rispetto a prima. Geezer era andato via e così abbiamo scritto in un ambiente molto controllato, in un salotto con piccoli amplificatori e abbiamo affittato uno studio, alzato il volume il più forte possibile e distrutto tutto e tutti. Quindi l’atteggiamento era un po’ diverso”.

Mob Rules è un incredibile concentrato di energia, heavy metal durissimo, asciutto e diretto. La prima parte del disco (“Turn Up the Night”, “Voodoo”, “The Sign of the Southern Cross” e “The Mob Rules”) è costruito in modo un po’ casuale, le tracce non hanno proprio una conseguenza logica ma prese singolarmente rilanciano i Black Sabbath in un territorio prima poco esplorato dalla band, un genere sempre oscuro ma più duro.
DIO rinnovò anche i temi delle liriche della band passando a testi fantasy-based, portando il gruppo lontano da versi satanici.
“Falling Off the Edge of the World” che potrebbe essere benissimo scambiata per una traccia degli Iron Maiden e questo dimostra come la band si orientò per sonorità più Trash Metal e vicine al nuovo New Wave of British Heavy Metal.

Tracklist:
01. Turn Up the Night
02. Voodoo
03. The Sign of the Southern Cross
04. E5150
05. The Mob Rules
06. Country Girl
07. Slipping Away
08. Falling Off the Edge of the World
09. Over and Over

Links:
Website
Facebook
Instagram
YouTube

Anno: 1981
Etichetta: Warner Bros
Voto: 8.5/10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...