AC/DC – Powerage

Powerage è il quarto lavoro (quinto in Australia) internazionale degli AC/DC. Uscito nel 1978 sarà il primo lavoro a vedere al basso Cliff Williams. Tutti i testi furono scritti da Angus Young, Malcolm Young e Bon Scott. A livello commerciale sarà l’album con minor successo dell’era Bon Scott. Dopo 12 date come band di apertura del tour europeo dei Black Sabbath, il bassista Mark Evans fu licenziato dagli AC/DC nel maggio del 1977. Nell’estate dello stesso anno la band iniziò un tour in U.S.A. in piccoli locali come CBGB’s a New York e il Whiskey A Go Go a Los Angeles.
Powerage sarà l’ultimo album in studio della band registrato con la squadra di Harry Vanda e George Young, che aveva prodotto tutti gli album della band fino a quel momento (George è il fratello maggiore di Angus e Malcolm). Questa scelta della casa discografica rientrava nella necessità di avere un produttore con uno spirito più commerciale per rendere la band più redditizia nel mercato americano.
Diverse tracce di Powerage presero forma nel luglio del 1977 durante le prime prove della band con Williams. Le sessioni ufficialmente cominciarono nel gennaio del 1978 e durarono circa otto settimane. L’album però non aveva nessuna traccia abbastanza “pop” da essere trasmessa in radio e risultava troppo feroce, così fu composta la prima traccia “Rock ‘n’ Roll Damnation” che apre il lavoro con un classico riff, trademark della band, senza però un assolo, altro segno distintivo della band.

Da alcuni amato da altri odiato, contiene uno dei capolavori della band come “Riff Raff” ed è un lavoro solido, feroce e dal sound asciutto. Un lavoro che solo gli AC/DC potevano portare a compimento in quegli anni. Segue “Sin City”, canzone che la band suonerà in molti dei suoi live show con un riff iniziale e un assolo centrale da manuale.

Un solido album rock n’ roll con alcune tracce degne di note come “Down Payment Blues” e “Up to My Neck in You”. Soffre solo di una certa incertezza e poca solidità, un poco traballante. Non rappresenta certo una evoluzione nel sound della band o il loro lavoro più originale ma è un gran bell’album, un classico che non tutti riescono ad apprezzare.

Classico.

Tracklist (Australian/US and all CD releases):
01. Rock ‘n’ Roll Damnation
02. Down Payment Blues
03. Gimme a Bullet
04. Riff Raff
05. Sin City
06. What’s Next to the Moon
07. Gone Shootin’
08. Up to My Neck in You
09. Kicked in the Teeth

Links:
Website
Facebook
Instagram

Anno: 1978
Etichetta: Atlantic Records
Voto: 8.5/10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...